Basilica di San Nicola da Tolentino


Vai ai contenuti

La volta

il Cappellone

LA VOLTA

La decorazione, condotta ad affresco, occupa tutta la vasta aula estendendosi dal culmine della volta a crociera alle pareti. Nei quattro spicchi della volta trovano posto gli Evangelisti accoppiati ciascuno ad uno dei Dottori della Chiesa, colti nell'atto di scrivere sotto loro dettatura: l'intenzione è quella di rimarcare la funzione dei Vangeli come fonte di ispirazione di tutta la Chiesa.

I personaggi sono individuati da scritte e, per quanto riguarda gli Evangelisti, dai rispettivi simboli, posti sopra di essi. Partendo dalla vela in corrispondenza dell'altare e proseguendo in senso orario, si incontrano: Ambrogio e Marco (il cui simbolo è il leone); Agostino e Giovanni (l'aquila); Gregorio e Luca (il toro); Girolamo e Matteo (l'angelo). Sia gli Evangelisti che i Dottori siedono a complessi tavoli posti su pedane lignee ingombre di libri. Altri libri giacciono disordinatamente su stipi, casse semiaperte e leggii. Le membrature della volta sono sottolineate da fasce con motivi decorativi e polilobi contenenti figure di Santi a mezzo busto. Agli angoli inferiori si dispongono le personificazioni delle Virtù, indicate ciascuna mediante una scritta (Carità, Prudenza, Speranza, Giustizia affiancata dall'Ingiustizia, Temperanza, Fede, Fortezza).




FOTO
L'insieme della volta a crociera


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu